L’Associazione Prospettive di Sviluppo è attiva in ambito psico-sociale e sanitario e opera a favore dello sviluppo della convivenza promuovendo il miglioramento del rapporto tra le persone e i contesti di vita e di lavoro; favorendo una consapevolezza ed un’evoluzione dei valori che reggono la convivenza stessa.

E’ nata nel 2009 vincendo il concorso “Principi Attivi – Giovani Idee per una Puglia Migliore”, dell’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Puglia. Nel progetto “Culture giovanili tarantine verso il futuro” ha condotto una ricerca-intervento sulle culture giovanili tarantine a cui hanno partecipato 505 studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado di Taranto e provincia.

Il lavoro è stato pubblicato nel libro “I giovani e il futuro. Un’analisi delle culture giovanili tarantine” di Paola Pagano, edito da FrancoAngeli. L’esperienza con i giovani della provincia tarantina e il modello elaborato sono stati discussi nella visita studio a cui hanno partecipato esponenti di molte nazioni comunitarie, in Karmøy-Haugesund (Norvegia), organizzata dal Pedagogisk Psykologisk Senter e dal Karmoy Kommune.

Gli scopi dell’associazione sono in particolare:

  • rilevare le domande entro i diversi contesti di vita e di lavoro al fine di attuare progetti di sviluppo con le singole persone, i gruppi sociali, le organizzazioni e la comunità;
  • prevenire il disagio nella famiglia, nella scuola, nell’azienda e nella comunità sociale, intervenendo entro i nuclei culturali a rischio;
  • valorizzare le risorse, individuali od organizzative nei contesti di vita e di lavoro;
  • valutare e intervenire sui problemi inerenti le singole persone, la collettività e i sistemi sociali nelle diverse fasi del ciclo vitale e della storia;
  • promuovere l’attivazione di scambi e reti sociali, finalizzati al miglioramento della qualità della vita.